Racconti

Su Marleneworld c’è il personal shopper dei sextoy.

Lo ammetto: come esperta di sextoy mi è capitato più di una volta di trovarmi a dare consigli su quale sextoy scegliere a chi non ne aveva mai acquistato uno.
Si, perché la parte difficile, soprattutto per una spesa che non è esattamente esigua, è beccare il prodotto giusto.Amici e amiche mi hanno spesso chiesto informazioni: il più delle volte li faccio venire a casa mia, esco tutto lo scibile umano e cerco di capire che cosa possa fare al caso loro sondando gusti e aspettative.
Bene, c’è un sito che in parte toglie a noi sexblogger la difficoltà di dare risposte perché ha ipotizzato tra i servizi offerti quello del personal shopper dedicato ai sextoy.
Ok, si, va bene, ma cosa scelgo?
Voi chiedete e il personal shopper vi aiuta- è un servizio a pagamento che trovate su Marleneworld, un nuovissimo sexyshop online di alto livello.
Come ormai avrete capito a me piace parlare di portali quando nascono da un’idea innovativa. In questo caso Emma Perrotta, la fondatrice di Marleneworld mi ha contattata raccontandomi quello che stava facendo: un sexyshop di alto livello, dove si propongono prodotti di altissima qualità, dedicata a una fascia altospendente- come diciamo noi maledetti markettari della pubblicità.
Il sito ha una veste inclusiva, fluida, che non categorizza coi soliti “per lui/ per lei/ per la coppia” ma cavalca un più totalizzante- solo/ twosome/ moresome e altre categorie come BDSM, smart toys e wellness.
L’ho trovata un’idea idea di posizionamento interessante, nuova, molto precisa, e non il generico sito dove si vende tutto un tot al chilo giocando al ribasso. Qui il minimo prezzo non c’è: qui c’è solo qualità, alta gamma e oggetti gioiello.
Il sito prevede anche un blog gestito da esperti del settore, una community che si confronta su temi anche di attualità attorno alla sessualità: insomma – un’isola felice e di un certo rango, diciamo così, dove confrontarsi e dove trovare risposte alle proprie curiosità.
I social: date un occhio anche a linkedin!
Devo dire che bazzicando online e spulciano di social di Marlene ho trovato davvero interessanti gli articoli postati anche sul loro linkedin – a dimostrazione che se ben utilizzata anche questa piattaforma ha senso nel marketing- certo, unico scoglio scommetto che sarà il click sul like- perché i timorosi della condivisione ci sono ovunque, soprattutto qui.
Non dimentichiamo il payoff: Sexuality, in Bold – è una firma che mi piace davvero molto, la trovo colta e intelligente. Un o dei pochi siti di questo tipo ad averne una.
So anche che tra un po’ saranno implementati altri servizi interessanti, quindi vi invito a tenere d’occhio il portale e curiosarci – non vi spoilero nulla perché ho giurato di mantenere il riserbo.
Sappiate che il personal shopper è una di quelle figure che trovo interessanti e geniali, e soprattutto utilissime in un mondo dove spesso si va a tentoni e tentativi e dove la professionalità la vedi soprattutto dal servizio e dall’attenzione al cliente.
Ditemi: il fatto di mantenere l’anonimato e avere dettagli utili sugli acquisti vi intriga?
Lo userete?
L’articolo Su Marleneworld c’è il personal shopper dei sextoy. sembra essere il primo su Valentina Maran: Sex Blogger e Copywriter.

Clicca qui per altro ancora.

Potrebbe anche interessarti...